Storia


C.A.P.A. Porfido è una lunga storia, che si lega a quella ben più antica del porfido, una storia che ha avuto origine quando circa 260 milioni di anni fa la lava dei vulcani ricoprì parte del Trentino e diede origine a una pietra unica, duratura e pregevole, una pietra ideale per pavimentazione esterna con i famosi cubetti di porfido, che ancora oggi e in futuro sempre si farà apprezzare se la si conosce.

 

Il porfido è una pietra preziosa nota agli antichi romani, era chiamata lapis porphyrites per via del suo colore rosso porpora. Proprio per questa peculiare caratteristica cromatica,  per la sua considerevole durezza e difficoltà della sua lavorazione, fu riservata per opere destinate all'imperatore e alla ristretta cerchia della sua famiglia. Infatti, il colore rosso porpora era associato alla dignità imperiale e i manufatti in porfido si trovavano nei luoghi imperiali più prestigiosi: la sala del trono, i mausolei… Gli stessi imperatori del Sacro Romano Impero durante il Medioevo, venivano incoronati sopra la famosa “rota porfiretica” , tutt’oggi visibile appena varcata la soglia della Basilica papale di San Pietro.

C.A.P.A. s.r.l. Cavatori Associati Porfido Albiano
Codice Fiscale e Partita IVA 00109590224
38041 ALBIANO ( Tn ) - Italia - Via Roma, 47 - Tel. +39 0461.689614 - Fax +39 0461.689038 - Cel. +39 331 1915956 - +39 339 8648344 - E-mail info@capaporfido.com

Realizzato con © iDEA.web © Archimede