Condizioni generali di vendita


Caratteristiche morfologiche del porfido
Il porfido viene estratto dalla viva roccia e pertanto è una pietra naturale con colorazioni diverse e sempre variabili. Pure lo spessore e il piano possono cambiare a seconda della falda di estrazione. Le nostre cave, comunque, conservano una certa uniformità. Queste caratteristiche sono commercialmente riconosciute e tollerate. Per tale ragione le forniture non possono essere del tutto identiche a campionature o a forniture precedenti.

Gestione delle offerte e delle forniture
Le offerte non sono impegnative. Le ordinazioni s’intendono acquisite se ritornate firmate per accettazione. La caparra vincola l’ordine ed è obbligatoria per lavorazioni e misure non di serie.

Sospensione e annullamento ordini
È facoltà del venditore sospendere o annullare gli ordini in corso qualora, a suo insindacabile giudizio, venissero a mancare o risultassero diminuite le garanzie di solvibilità del compratore.

Consegne
I termini di consegna sono indicativi, eventuali ritardi causati da forza maggiore (condizioni climatiche, calamità naturali, scioperi, incidenti, disguidi nei trasporti o difficoltà di estrazione) non sono risarcibili in alcun modo.

Consegna e controlli sui materiali
L’Acquirente è tenuto a verificare i materiali al momento della consegna. Eventuali ammanchi devono essere denunciati all’atto della consegna, a pena di decadenza del diritto di reclamo, mediante annotazione nel documento di trasporto e restituita copia a mezzo Raccomandata A/R alla sede legale della ditta. E’ ammessa la tolleranza del ± 3‰ sul peso spedito. L’Acquirente potrà avanzare reclami che riguardino esclusivamente ammanchi di peso eccedenti la tolleranza del ± 3‰ soltanto nel caso che tale ammanco sia comprovato dalla pesa tarata negli ultimi 2 anni da un ente preposto con pesi campioni accreditati dall’Istituto Metrologico Primario competente, in presenza di incaricati del fornitore.

Trasporti
La merce viaggia sempre a totale rischio del cliente, anche se venduta franco destinazione. Le spese di spedizione sono sempre a carico dell’Acquirente.

Prezzi
I prezzi applicati sono sempre quelli in vigore al momento della consegna della merce, salvo accordi diversi.

Pagamenti e proprietà
L’Acquirente acquisterà la proprietà dei materiali solo col pagamento integrale della fattura emessa dalla Venditrice, ma assumerà ogni rischio inerente i materiali stessi, ivi compreso il rischio di perimento per causa non imputabile alla Venditrice. Nel caso di pagamenti effettuati in ritardo, l’Acquirente dovrà corrispondere gli interessi di mora al tasso determinato ai sensi del Decreto Legislativo 09.10.2002, n. 231, a decorrere dalla data di scadenza del termine convenuto. Qualora il pagamento dei materiali sia previsto per cambiali o a mezzo titoli (assegni, cambiali, ecc.) questi dovranno pervenire alla sede della Venditrice prima o contestualmente al ritiro dei materiali. Nel caso di mancato pagamento alla prevista scadenza, anche di una sola parte del prezzo, l’Acquirente decadrà dal beneficio della dilazione dei pagamenti (“beneficio del termine”) anche per le forniture in corso; la Venditrice, inoltre, potrà invocare l’applicazione degli articoli 1460 e 1461 del Codice Civile e quindi sospendere le forniture in corso. Tutti i pagamenti devono essere effettuati alla scadenza convenuta, i termini di pagamento vanno calcolati dal momento in cui la merce è a disposizione del cliente, anche se non ritirata o in ritardo nella consegna o per perdite durante il trasporto. In caso di ritardato pagamento sarà applicato un interesse pari al tasso ufficiale più il 3%. Trascorsi 30 gg. dalla scadenza per il mancato pagamento sarà emessa tratta a vista con spese. L’l.V.A. s’intende ad esigibilità immediata alla consegna. Non si accettano pagamenti diversi da quelli pattuiti e comunque citati in fattura.

Riservato dominio
La merce rimane di proprietà del venditore fino al pagamento totale. Il mancato pagamento anche di una sola parte darà il diritto, salvo quanto disposto dall’articolo 1525 del Codice Civile, alla risoluzione del contratto per cui il compratore dovrà restituire la merce senza il rimborso di quanto pagato, trattenuto per il risarcimento dei danni. Nel caso in cui la merce sia già posta in opera si riserva il diritto di rivalersi sull’Ente appaltante.

Contestazioni e reclami
Contestazioni riguardanti quantità, qualità o tipo di merce fornita dovranno essere fatte per iscritto ed inviate alla sede legale della Venditrice a mezzo Raccomandata A/R entro 8 giorni dal ricevimento della merce. Nessun reclamo per la qualità della merce potrà essere fatto, se la merce non è stata regolarmente pagata. Non si accettano reclami inerenti alla tonalità ed alla costanza del colore, al piano cava che può presentare delle difformità naturali.

Tolleranze
L’Acquirente accetta le tolleranze di lavorazione del Porfido del Trentino.

Norme regolatrici
Quanto non espressamente disciplinato dalle presenti “Condizioni Generali di Vendita”, sarà regolato dalle norme sulla vendita previste dagli articoli 1470 e seguenti del Codice Civile.

Foro competente
Qualsiasi controversia derivante dalla interpretazione, applicazione, esecuzione, risoluzione del contratto e/o delle presenti “Condizioni Generali di Vendita” o comunque ad essi relativa, verrà devoluta in via esclusiva alla competenza del Foro di Trento, anche in caso di connessione di cause.

Clausola finale
Le presenti condizioni sono parte integrante del nostro listino prezzi e sono applicate su tutti i prodotti, anche quelli non inseriti nel listino. L’azienda si riserva di modificare o aggiornare il presente listino in qualsiasi momento senza preavviso.

C.A.P.A. s.r.l. Cavatori Associati Porfido Albiano
Codice Fiscale e Partita IVA 00109590224
38041 ALBIANO ( Tn ) - Italia - Via Roma, 47 - Tel. +39 0461.689614 - Fax +39 0461.689038 - Cel. +39 331 1915956 - +39 339 8648344 - E-mail info@capaporfido.com

Realizzato con © iDEA.web © Archimede